La proposta è di mettere in vendita il capolavoro di Leonardo a 50 miliardi di euro.

Sarà solo una provocazione?

Cinquanta miliardi di euro.

Tanto entrerebbe nelle casse del mondo della cultura e dello spettacolo francesi se si mettesse in vendita la Gioconda.

Una proposta che circola in questi giorni in Francia, alle prese con la crisi economica dovuta al lockdown da coronavirus.

L’idea è di Stéphane Distinguin, ceo di Fabernovel, ed è stata pubblicata sul magazine Usbek & Rica.

Ma le polemiche non hanno tardato ad arrivare.

L’idea, infatti, che il capolavoro di Leonardo da Vinci possa uscire dalla sua sala del Louvre di Parigi per finire sulla parete del salotto di un magnate del tech o di uno sceicco Oltralpe fa storcere il naso.

Resterà, dunque, una boutade?

Fonte tg.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *