• Ven. Lug 1st, 2022

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

Coronavirus, enorme focolaio: più di 100 suore in quarantena

Coronavirus, enorme focolaio: più di 100 suore in quarantena. La Asl di Viterbo ha immediatamente posto sotto quarantena tutta la struttura, costituita da 104 suore che hanno contratto il virus.

Sono state subito poste in isolamento dalla Asl di Viterbo le 104 suore contagiate, facenti parte della struttura San Francesco di Bagnoregio, creando un nuovo pericoloso focolaio nel Lazio.

La notizia è stata cosi commentata dall’Coronavirus, nuovo focolaio nel Lazio: contagiate 104 suore Unità di crisi Covid-19 della Regione: “Oggi sono stati riscontrati altri 41 casi positivi tra la comunità di suore.

In tutto i casi riscontrati sono 104. La situazione è costantemente monitorata dalla Asl di Viterbo che ha posto in isolamento la struttura”. Ieri i casi scoperti erano 63.“

“Stiamo bene e preghiamo affinché tutto si risolva”. Questo il commento delle suore del convento, barricate all’interno della struttura dopo che il virus si è diffuso a macchia d’olio al suo interno.

Coronavirus, più di 100 suore contagiate in una struttura.

A fare il punto della situazione con l’Adnkronos è il sindaco Luca Profili. “Sono ragazze che provengono da tutto il mondo. Molte di loro sono del Sudamerica, con diversità di culture. Hanno qualche linea di febbre e qualcuna ha perso il gusto e l’olfatto. Certo con oggi stiamo a 104 positive su 114. Ecco perché ho firmato una ordinanza che vieta l’entrata e l’uscita dal convento, tassativi”.“

Il primo cittadino di Bagnoregio spiega come può essere accaduto che nel monastero si sia sviluppato il focolaio: “Credo sia stato un collegamento con un convento di Latina di stesse suore per un incontro di preghiera. Non si sa chi abbia contagiato per primo ma da lì si è propagato il contagio”.“

Conclude: “Non si tratta di un monastero di clausura. E un convento vivo, aperto. Le suore sono molto giovani. Da qui l’ordinanza per evitare ripercussioni sul paese che da sempre punta sul turismo e sarebbe un guaio la diffusione del contagio. Speriamo ad ogni modo si risolva tutto in breve. Noi preghiamo per le suore”.“