• Dom. Dic 5th, 2021

Assumono alcol e droga: muore 25enne, grave il padre autore di un libro sulla tossicodipendenza.

Assumono alcol e droga: muore 25enne, grave il padre autore di un libro sulla tossicodipendenza.

Gerardo Ventrella nel 2007 pubblicò un libro che raccontava la sua dipendenza dalla droga e di come ne era uscito

Dopo aver presumibilmente assunto alcol e droga, padre e figlio si sono sentiti male:

per Samuele Ventrella non c’è stato niente da fare, è morto nella notte tra sabato e domenica in ospedale.

Il padre Gerardo, 54enne autore di un libro sulla droga, è invece ricoverato in terapia intensiva.

E’ accaduto a Lido di Camaiore (Lucca), dove l’uomo risiedeva da qualche tempo e dove il figlio, che viveva a Torino, era arrivato sabato.

Gerardo Ventrella ne “Il mio quartiere” raccontava, rivolgendosi proprio al figlio, la sua dipendenza dalla droga e di come ne era uscito.

Invitando a non cadere nel baratro e volendo dare un messaggio di speranza.

Il libro era stato pubblicato 13 anni fa, nel 2007.

Padre e figlio avrebbero trascorso, insieme a un altro familiare, il sabato sera a casa del 54enne.

Quest’ultimo si trovava da qualche tempo in Versilia.

Poi i Ventrella sono usciti. Alle 23:30 l’intervento del 118 per soccorrere entrambi:

sul posto sono arrivati l’auto medica e un’ambulanza della Misericordia di Lido di Camaiore.

Il giovane era in arresto cardiaco: i medici hanno cercato di rianimarlo,  poi l’hanno trasportato all’Opa di Massa dove però è morto nella notte.

Il padre è stato trasferito all’ospedale Versilia, in codice rosso.

I carabinieri hanno avviato una serie di accertamenti per ricostruire compiutamente cosa sia accaduto.

Gli inquirenti stanno anche cercando di capire chi possa aver fornito lo stupefacente.

Fonte tgcom24