• Gio. Gen 20th, 2022

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

Alec Baldwin: arriva la confessione da un membro della troupe

L’assistente regista del film ‘Rust‘, David Hallsha ammesso di non aver controllato tutte le pallottole della pistola di scena che lui stesso ha passato ad Alec Baldwin urlando “cold gun”, ovvero “arma scarica”, prima della tragedia che ha portato alla morte della cineoperatrice Halyna Hutchins. La confessione, che segna una svolta nelle indagini

Il vicedirettore di “Rust” (che ha dato la pistola ad Alec Baldwin) è stato licenziato da un altro film per un incidente con un fucile

Il vicedirettore di “Rust” è stato licenziato da un film precedente dopo che un incidente d’arma da fuoco ha ferito un membro della produzione.

Il vicedirettore del film “Rust”, che ha consegnato una pistola di scena ad Alec Baldwin prima della sparatoria fatale la scorsa settimana, è stato precedentemente licenziato da una produzione cinematografica dopo che un incidente con una pistola ha ferito un membro della troupe, ha detto. alla CNN.

Dave Halls stava servendo come vicedirettore del film del 2019 Freedom’s Path, quando una pistola è esplosa inaspettatamente sul set, causando male a un membro della troupe del suono che è stato colpito dal rumore dell’esplosione, costringendo le riprese a fermarsi.

L’assistente alla regia che ha sparato ad Alec Baldwin in “Rust” è stato oggetto di lamentele nel 2019

Il membro dell’equipaggio del suono è stato valutato da un medico sul set e consigliato di cercare cure mediche. La persona è tornata alla produzione pochi giorni dopo, ha detto Rocket Soul.

A seguito dell’incidente, Halls è stato rimosso dal set e licenziato dalla produzione, ha detto la società.

Halls è stato rimosso dal set subito dopo lo sparo della pistola di scena. La produzione non ha ripreso le riprese fino a quando Dave non è stato fuori sede. A quel tempo è stato fatto e archiviato un rapporto sull’incidente “, ha detto.

“Dopo aver terminato la produzione per la giornata, Dave Halls è stato ufficialmente licenziato e gli sono state fornite le ragioni specifiche del suo licenziamento”, ha continuato la società. “Dave era molto dispiaciuto per gli eventi e ha capito i motivi per cui era stato licenziato. Un nuovo assistente alla regia e un nuovo ufficiale delle armi sono stati assunti per la durata delle riprese principali. La produzione del film si è conclusa con successo”.

Quando è stato contattato dalla CNN, il membro della troupe del suono ha rifiutato di commentare la questione. Non è stato possibile raggiungerlo per un commento.

Il regista di “Rust” ha detto alle autorità che Alec Baldwin si stava esercitando a estrarre la pistola quando è avvenuto lo sparo.

I membri della produzione “Rust” descrivono condizioni non sicure sul set precedente prima che il vicedirettore fosse licenziato

Tre membri del team che hanno lavorato al fianco dell’assistente alla regia di “Rust” David Halls nell’altro film in cui una pistola “è esplosa inaspettatamente” nel 2019 hanno descritto alla CNN quelle che hanno definito condizioni non sicure prima che Halls fosse licenziato dal progetto. .

Tutti e tre i membri della produzione hanno ricordato i dettagli di un incidente durante le riprese di “Freedom’s Path” in cui un avancarica in stile 1800 è esploso inaspettatamente durante una scena, causando a un operatore del suono di subire lesioni all’orecchio interno a causa del suono dell’esplosione.

I membri della produzione, che hanno rifiutato di essere identificati per paura di ritorsioni da parte dell’industria, hanno affermato di essere stati preoccupati per la sicurezza della troupe e dei membri del cast sul set anche prima della mancata accensione.

David Halls (Credito: IMDb)

Tutti e tre hanno affermato che la produzione non ha tenuto riunioni regolari sulla sicurezza, contrariamente alla pratica tipica del settore.

“Era una persona con abbastanza bandiere rosse che avrebbero dovuto finire la sua carriera ormai. Eppure era ancora là fuori, mettendo le persone in situazioni pericolose . È difficile pensare che anche Halyna potesse essere una delle persone del nostro team “, ha detto uno di loro. “Era troppo vicino.”

Rocket Soul ha dichiarato in una dichiarazione che “non può commentare alcuna conversazione che possa o meno aver avuto luogo individualmente tra Dave Halls e i membri della produzione”. La CNN ha chiesto alla società le dichiarazioni dei membri in merito alle riunioni regolari sulla sicurezza.

Halls, così come Rockhill Studios, un’altra società di produzione di “Freedom’s Path”, non hanno risposto alle richieste di commento della CNN.

Secondo i tre membri che hanno testimoniato, l’ufficiale alle armi non era sul set al momento dell’incidente del 2019, una violazione del protocollo; invece, un extra in produzione è stato incaricato di maneggiare l’arma da fuoco per la scena, hanno detto i membri del team.

In una dichiarazione alla CNN, i Rocket Soul Studios hanno negato che un extra sia stato assunto come armaiolo, affermando che un armaiolo doveva essere sul set in ogni caso in cui c’era una pistola.

Pochi istanti prima della scarica accidentale, un membro della produzione ha affermato che l’arma era stata pubblicizzata come “no fire” o “arma fredda” per la scena. Un secondo membro della squadra ha affermato di aver chiesto più volte se l’arma fosse autorizzata per l’uso nella sparatoria e di non aver ricevuto una risposta chiara.

Due membri del team hanno affermato che alcuni fucili utilizzati nella realizzazione del film erano pieni di polvere da sparo, ma non contenevano proiettili. Il fucile che ha fallito non doveva caricare affatto, hanno detto.

La scarica accidentale ha disorientato un operatore al microfono, che ha subito lesioni all’orecchio interno e ha richiesto cure mediche dopo aver riscontrato problemi di perdita dell’udito e di equilibrio, secondo i membri dell’equipe.

Contattato per telefono domenica, l’operatore del suono ha riconosciuto l’incidente ma non ha commentato ulteriormente la questione.

Il film “Freedom’s Path” uscirà nel 2022, secondo il sito web di Rocket Soul.

La produzione di “Rust” sarà interrotta a tempo indeterminato

In una lettera inviata domenica al cast e alla troupe di “Rust”, il team di produzione dietro il progetto ha annunciato che avrebbe interrotto i lavori sul set del film nel New Mexico “almeno fino al completamento delle indagini”.